Tu sei qui:  Homepage : FAQ sulla Patente
ULTIMI INSERIMENTI   CONTATTI   MAPPA DEL SITO   

   Homepage

Homepage
FAQ sulla Patente
 · Patenti A e B
 · Patenti C - D - E
 · Recupero Punti Patente
INDIETRO

La Patente a Punti

Recupero Punti Patente

La Patente Europea

Il Codice stradale

Educazione stradale

Idoneità alla guida dei ciclomotori

Le lezioni

Il Parco Auto

FAQ sulla Patente

News


Aggiornamenti
16/04/2010
 Ritiro della patente
10/01/2007
 Homepage
29/06/2006
 FAQ sulla Patente

FAQ sul Patentino per coclomotori

1) Cos’è il "certificato per il ciclomotore"?
Il cd " certificato per il ciclomotore " é un documento che deve esser posseduto da chi intende guidare un ciclomotore dal 30 giugno 2004.

2) Per chi è obbligatorio conseguirlo?
Da tutti i maggiori di 14 anni e minori di 18 dal 30 giugno 2004. Sarà obbligatorio per tutti, anche per i maggiorenni, dal primo luglio 2005.

3) Ho già la patente B (oppure A, A1, C, D, E), devo conseguirlo anche io?
No. Chi già possiede una patente di guida non ha bisogno del certificato.

4) Devo fare anche la visita medica per conseguire il certificato?
La visita medica è obbligatoria.

5) Ho fatto gli esami a scuola e son stato bocciato, posso fare gli esami presso un’autoscuola?
Sì, certamente. Basta avere il certificato di frequenza ai corsi scolastici, certificato da richiedere presso il plesso scolastico presso il quale tale corso è stato seguito.

6) In cosa consiste il programma di esame?
I corsi per il conseguimento del certificato di idoneità per la guida dei ciclomotori svolti presso le scuole a titolo gratuito hanno durata di 20 ore, così ripartite:
4 ore da destinare alle norme di comportamento;
6 ore da destinare alla segnaletica e altre norme di circolazione;
2 ore da destinare all’educazione al rispetto della legge;
8 ore ulteriori di educazione alla convivenza civile.
mentre quelli svolti presso le autoscuole hanno durata di 12 ore, così ripartite:
4 ore da destinare alle norme di comportamento;
6 ore da destinare alla segnaletica e altre norme di circolazione;
2 ore da destinare all’educazione al rispetto della legge.

7) Quante ore di assenza posso fare?
Massimo 3 ore. Nel caso si superasse detto limite, il corso deve essere sostenuto nuovamente, ai fini dell’ammissione all’esame.

8) In cosa consiste l’esame?
L’esame per il conseguimento del certificato per il ciclomotore consiste nel compilare una scheda di 10 domande, ognuna della quale ha 3 possibili risposte, sul programma del corso seguito. Queste risposte possono essere tutte e 3 vere, due vere ed una falsa, una vera e due false o tutte e 3 false.

9) Quanti errori sono ammessi?
Sono ammessi massimo 4 errori su un totale di 30 risposte. Con 5 o più errori è necessario rifare l’esame da capo.

10) Occore fare anche un’esame di guida?
No. Per ora non è prevista questa eventualità. C’è, a mio avviso, la possibilità che tale prova venga aggiunta in futuro.

11) Una volta superato l’esame, quanti giorni dovrei aspettare per avere finalmente il certificato?
Neanche uno. Il certificato viene rilasciato subito, una volta superato l’esame di teoria.

  (Aggiornamenti: 29/06/2006)
Homepage . La Patente a Punti . Recupero Punti Patente . La Patente Europea . Il Codice stradale . Educazione stradale . Idoneità alla guida dei ciclomotori . Le lezioni . Il Parco Auto . FAQ sulla Patente . News ]