Tu sei qui:  Homepage : La Patente Europea
ULTIMI INSERIMENTI   CONTATTI   MAPPA DEL SITO   

   Homepage

Homepage
La Patente Europea
INDIETRO

La Patente a Punti

Recupero Punti Patente

La Patente Europea

Il Codice stradale

Educazione stradale

Idoneità alla guida dei ciclomotori

Le lezioni

Il Parco Auto

FAQ sulla Patente

News


Aggiornamenti
26/09/2017
 Homepage
16/04/2010
 Ritiro della patente
29/06/2006
 FAQ sulla Patente

PATENTE EUROPEA DAL 2005

E’ come una carta di credito:compatta e plastificata. E’ UNICA per tutti gli automobilisti dell’Unione Europea.

VALIDITA’

Le patenti possono durare fino a 10 anni in relazione alla categoria di appartenenza; per chi ha superato il 50° anno di età sono valide 5 anni mentre si scende a 3 per gli ultra settantenni.

In caso di smarrimento, sottrazione o distruzione della patente il titolare deve, entro quarantotto ore, farne denuncia agli organi di polizia, i quali, nel caso in cui il documento non risulti duplicabile, rilasciano una attestazione che, presentata al competente ufficio provinciale della Direzione Generale della M.C.T.C. insieme alla dichiarazione di assunzione di responsabilità ai fini amministrativi, consente il rilascio di un documento provvisorio di guida della validità di un mese che può essere rinnovato fino al rilascio del duplicato. Nel caso in cui la patente risulti duplicabile il cittadino, presentando un documento di riconoscimento valido e due fotografie formato tessera su fondo bianco, può ottenere direttamente dall’organo di polizia un permesso provvisorio per la guida valido per 90 giorni e il duplicato arriverà direttamente a casa. Nel caso in cui il documento originale venga ritrovato é fatto obbligo al denunciante di distruggerlo. Trascorsi quarantacinque giorni dalla data del documento provvisorio senza che il duplicato sia giunto alla residenza del denunciante, quest’ultimo deve telefonare al numero verde 800232323 dove potrà conoscere lo stato del procedimento. All’atto della consegna il postino provvederà a riscuotere il costo dell’operazione (spese di spedizione più EURO 5,16).

La patente può essere revisionata (art. 128 del C.d.S.) qualora sorgano dubbi sulla persistenza dei requisiti fisici e psichici prescritti del titolare, può essere sospesa (art.129 del C.d.S.) per la durata stabilita nel provvedimento di interdizione alla guida adottato quale sanzione amministrativa accessoria, quando il titolare sia incorso nella violazione di una delle norme di comportamento indicate o richiamate nel titolo V, per il periodo di tempo determinato da ciascuna di tali norme. Può essere sospesa a tempo indeterminato qualora, in sede di accertamento sanitario per la conferma di validità o per la revisione, risulti la temporanea perdita dei requisiti fisici e psichici di cui all’art. 119. In tal caso la patente è sospesa fintanto che l’interessato non produca la certificazione della Commissione medica locale attestante il recupero dei prescritti requisiti psichici e fisici. La patente di guida è revocata (art130 del C.d.S.) dai competenti uffici del Dipartimento per i trasporti terrestri quando il titolare:

  • non sia in possesso, con carattere permanente, dei requisiti fisici e psichici prescritti;
  • sottoposto alla revisione ai sensi dell’art128, risulti non più idoneo;
  • abbia ottenuto la sostituzione della propria patente con altra rilasciata da uno Stato estero.

Quando siano cessati i motivi che hanno determinato il provvedimento di revoca della patente di guida, l’interessato può direttamente conseguire, per esame e con i requisiti psichici e fisici previsti per la conferma di validità, una patente di guida di categoria non superiore a quella della patente revocata.

  (Aggiornamenti: 19/05/2006)
Homepage . La Patente a Punti . Recupero Punti Patente . La Patente Europea . Il Codice stradale . Educazione stradale . Idoneità alla guida dei ciclomotori . Le lezioni . Il Parco Auto . FAQ sulla Patente . News ]