Tu sei qui:  Homepage : FAQ sulla Patente : Patenti A e B
ULTIMI INSERIMENTI   CONTATTI   MAPPA DEL SITO   

   Homepage

FAQ sulla Patente
Patenti A e B
INDIETRO

La Patente a Punti

Recupero Punti Patente

La Patente Europea

Il Codice stradale

Educazione stradale

Idoneità alla guida dei ciclomotori

Le lezioni

Il Parco Auto

FAQ sulla Patente

News


Aggiornamenti
16/04/2010
 Ritiro della patente
10/01/2007
 Homepage
29/06/2006
 FAQ sulla Patente

FAQ Patenti A e B

1) Che documenti devo avere per poter conseguire tali patenti?
Occorrono per l’iscrizione:
  • 3 foto tessera (uguali);
  • fotocopia di un documento d’identità valido (o patente se già posseduta);
  • certificato medico rilasciato da un medico sanitario in marca da bollo € 10.33.

2) Quanti anni occorrono?
Per la patente A1 sono necessari 16 anni, mentre per le patenti A e B ne occorrono 18.
 

3) Chi può conseguire tali patenti?
Le patenti A1 - A - B possono essere conseguite da tutti i cittadini della comunitè europea che hanno capacitè morali e fisiche e tecniche dimostrate. 

4) Che veicoli posso guidare con la patente A1?
Motocicli leggeri(cioè motociclette e scooters con cilindrata massima di 125 cm3 e potenza massima di 11kW) tricicli e quadricicli.

 5) Che veicoli posso guidare con la patente A?
Tutti i motoveicoli (veicoli a motore a 2 e 3 ruote più i quadricicli) pesanti fino a 13 quintali e macchine agricole con grandezza max di 4x1.6x2.5 metri. 

6) Che veicoli posso guidare con la patente B?
Tutti i motoveicoli tranne le moto (leggi la prossima FAQ per maggior informazioni); le autovetture (veicoli fino a 9 posti), gli autocarri con massa totale a pieno carico non superiore a 3.5 tonnellate e tutte le macchine agricole ed operatrici non eccezionali. 

7) Ho la patente B, posso guidare la moto?
Dipende, se conseguita prima del 1.1.86 sì, se conseguita dal 1.1.86 al 25.4.88 sì, ma solo in Italia (per guidare in ambito CEE occorre superare un esame di guida), dal 26.4.88 in poi no.
E’ possibile guidare con la patente B, sempre e comunque, ma solo in Italia, motocicli di cilindrata massima di 125 cc e potenza massima di 11 kW. 

8) Che requisiti devo avere per conseguire la patente?
Per poter conseguire tali patenti occorre avere idonei requisiti fisici e psichici, accertati da un medico sanitario, e requisiti tecnici, che si accertano tramite un esame scritto  e un esame pratico di guida. 

9) Quanto tempo occorre per conseguire la patente?
Dipende da vari fattori e dall’impegno messo da ognuno. Diciamo che occorrono in media circa due mesi dall’iscrizione alla patente in mano, anche se c’è chi c’è riuscito in meno tempo e chi in molto di più. 

10) Quanto tempo occorre per avere il foglio rosa?
Il foglio rosa, che ricordiamo è il documento che permette di esercitarsi alla guida, verrà rilasciato dopo pochi giorni l’iscrizione. 

11) Quanto vale il foglio rosa?
Sei mesi, dopo i quali occorre rifare la pratica da capo. C’è da notare che nel caso esso scada tra l’esame di teoria e quello di guida, non occorre rifare di nuovo i test d’esame teorici. 

12) Che differenze ci sono tra il foglio rosa e quello bianco?
La velina bianca data poco dopo l’iscrizione ha carattere temporaneo di un mese nel quale il candidato comunque non può esercitarsi alla guida.

13) Posso guidare col foglio rosa (pat B)?
Sì, a condizione di avere di fianco una persona con almeno dieci (10) anni di patente o che possieda una patente di categoria superiore alla B indipendentemente dalla data di rilascio.

14) Posso guidare col foglio rosa (pat A)?
Sì, però solo per esercitarsi alla guida (rispettando sempre la cilindrata massima del motociclo in base alla patente che si sta conseguendo) e solo su strade poco frequentate.

15) La patente A1 viene convertita automaticamente a patente A dopo aver compiuto i 18 anni?
No. Era così fino al 1999. Da quella data in poi occorre, per poter guidare motocicli superiori a 125 cc e 11 kW, il superamento di una prova pratica di guida.

16) Devo mettere la lettera P sul veicolo quando mi esercito?
La lettera P deve essere esposta fino al conseguimento della patente.

17) Ogni quanto devo rinnovare la patente?
La scadenza della patente è riportata sulla stessa secondo questa regola: la patente B vale 10 anni fino ai 50 anni di età, 5 anni se si hanno dai 50 ai 70 anni e 3 anni oltre i 70 anni d’età. Le patenti C-D-E valgono 5 anni indipendentemente dall’età del possessore della patente.

18) Fino a che età si può possedere la patente?
Per la patente A e B non ci sono limiti massimi di età.

19) Devo andare all’estero, mi basta la patente italiana per guidare?
Nei paesi membri della CEE sì. Negli altri paesi è necessaria invece la cosiddetta "Patente Internazionale". Tale documento è in pratica una traduzione della patente italiana nelle varie lingue, vale 3 anni e può esser rilasciata ai titolari di patente italiana solo in Italia.

20) Posso guidare rimorchi con la patente B, non possedendo la B-E?
Sì a due condizioni: a) che il rimorchio sia più leggero della motrice; b) che la somma dei pesi di rimorchio e motrice sia inferiore a 3,5 tonnellate.

21) Ho perso (mi hanno rubato, ho rovinato) la patente di guida, cosa faccio?
Occorre presentarsi presso gli organi di polizia e sporgere denuncia entro due giorni presentando un documento di identità e 2 fototessera. In tal modo gli organi di polizia possono collegarsi via computer al CED (Centro elaborazioni dati) del DTT di Roma. Se il CED possiede in archivio tutti i dati della patente smarrita o rubata (numero di patente, data di rilascio, data di scadenza etc.) invia direttamente a casa dell’interessato la nuova patente duplicata. In caso contrario bisogna presentarsi con un documento valido presso la DTT per effettuare il duplicato presentando: la denuncia di smarrimento, 2 foto e un certificato medico.

  (Aggiornamenti: 19/05/2006)
Homepage . La Patente a Punti . Recupero Punti Patente . La Patente Europea . Il Codice stradale . Educazione stradale . Idoneità alla guida dei ciclomotori . Le lezioni . Il Parco Auto . FAQ sulla Patente . News ]