Tu sei qui:  Homepage : FAQ sulla Patente : Recupero Punti Patente
ULTIMI INSERIMENTI   CONTATTI   MAPPA DEL SITO   

   Homepage

FAQ sulla Patente
Recupero Punti Patente
INDIETRO

La Patente a Punti

Recupero Punti Patente

La Patente Europea

Il Codice stradale

Educazione stradale

Idoneità alla guida dei ciclomotori

Le lezioni

Il Parco Auto

FAQ sulla Patente

News


Aggiornamenti
26/09/2017
 Homepage
16/04/2010
 Ritiro della patente
29/06/2006
 FAQ sulla Patente

FAQ sul recupero Punti Patente

1)E’ possibile iscriversi contemporaneamente a due corsi per il recupero dei punti? 
No, per iscriversi al corso è necessario essere in possesso della lettera del D.T.T. che attesta l’avvenuta sottrazione dei punti, quindi è possibile effettuare solo un corso per ogni comunicazione ricevuta.

2)Che cosa significa la sigla D.T.T.? 
Dipartimento per i Trasporti Terrestri.
 
3)Chi è in possesso di una patente di categoria superiore (C - D - CE - DE - CAP), può iscriversi al corso per il recupero di 6 punti invece che a quello di 9?
 
No, i titolari di CAP o di patenti di categoria superiore possono partecipare solo al corso per il recupero di 9 punti.
 
4)Esistono corsi per il recupero di soli 2 punti?
 
No, i corsi di recupero per i possessori di patente B sono di un solo tipo e consentono di recuperare un massimo di 6 punti.
Chi, ad esempio, ha attualmente 18 punti ne recupera solo 2 e torna ai 20 iniziali; chi ne ha 16 ne recupera solo 4 tornando ai 20 iniziali; chi ne ha 12 ne recupera 6 e arriva a 18 ecc.
 
5)Al termine del corso di recupero dei punti bisogna sostenere un esame? 
No, è necessaria solo la frequenza del corso.
 
6)Dopo quanto tempo dall’infrazione riceverò la comunicazione che mi consente di iscrivermi al corso? 
Dipende: il trasgressore ha 60 gg. di tempo per pagare la sanzione e definire quindi la contestazione. Entro trenta giorni dalla conoscenza da parte dell’organo di polizia dell’avvenuto pagamento della sanzione, lo stesso ne dà notizia all’anagrafe nazionale degli abilitati alla guida il quale invierà in seguito la comunicazione dell’avvenuta decurtazione dei punti.
 
7)Chi è un neopatentato e, per effetto del raddoppio, con una sola infrazione ha visto decurtare 20 punti dalla propria patente, può recuperarli partecipando al corso? 
No, per iscriversi al corso di recupero è necessario essere in possesso della lettera del D.T.T. che attesti almeno 1 punto residuo. In questo caso sarà disposta la Revisione della patente.
 
8)Chi ha commesso un’infrazione con perdita di 10 punti ed ha già ricevuto la relativa lettera del D.T.T. e successivamente gli è stato contestato un verbale con ulteriore perdita di 10 punti, può iscriversi al corso di recupero? 
, può iscriversi al corso utilizzando la lettera del D.T.T. in suo possesso e dovrà però terminare il corso prima che venga comunicato all’anagrafe nazionale degli abilitati alla guida la perdita dei successivi 10 punti. Quindi, considerando che il trasgressore ha 60 gg. di tempo per pagare la sanzione e definire la contestazione, sarà conveniente partecipare subito al corso di recupero e solo successivamente pagare la sanzione.
 
9)Cosa succede quando si arriva a 0 punti? Si può ancora guidare? 
Alla perdita totale del punteggio, il titolare della patente deve sottoporsi all’esame di idoneità tecnica. A tal fine, l’ufficio del Dipartimento per i Trasporti Terrestri competente sul territorio, dietro comunicazione dell’anagrafe nazionale degli abilitati alla guida, dispone la revisione della patente di guida. Qualora il titolare della patente non si sottoponga ai predetti accertamenti entro 30 giorni dalla notifica del provvedimento di revisione, la patente di guida è sospesa a tempo indeterminato, con atto definitivo, dal competente ufficio del Dipartimento per i Trasporti Terrestri. Pertanto, se il conducente si sottopone agli esami di revisione nei tempi previsti rimarrà in possesso della propria patente e potrà continuare a guidare.
 
10)Cos’è la Revisione della patente? 
In caso di perdita totale del punteggio, il titolare della patente deve sottoporsi all’esame di idoneità tecnica. In altre parole dovrà sostenere un esame teorico svolto in forma orale ed un esame pratico di guida.
Se gli esami di revisione avranno esito positivo saranno reintegrati i 20 punti iniziali. Se l’esito sarà invece negativo verrà disposta la revoca della patente di guida e la persona in oggetto per poter guidare dovrà conseguire una nuova patente.
 

  (Aggiornamenti: 19/05/2006)
Homepage . La Patente a Punti . Recupero Punti Patente . La Patente Europea . Il Codice stradale . Educazione stradale . Idoneità alla guida dei ciclomotori . Le lezioni . Il Parco Auto . FAQ sulla Patente . News ]